Gommone a motore: i consigli utili per l’acquisto

L’acquisto del gommone a motore rappresenta una scelta che necessita di essere svolta con estrema cura per evitare di acquistare uno strumento di cui poi non si fa un utilizzo costante.

Vediamo quali sono i consigli utili per effettuare l’acquisto ideale che rispecchia perfettamente tutte le diverse esigenze.

Il gommone a motore e la patente nautica

Come primo parametro fondamentale per portare a termine la scelta perfetta vi è l’analisi del tipo di utilizzo che si deve effettuare dell’imbarcazione.

Il gommone a motore non necessita della patenta nautica, ma occorre prendere in considerazione i diversi limiti che devono essere rispettati:

  • il gommone non deve essere adoperato oltre le 6 miglia dalla costa;
  • è vietato praticare lo sci nautico;
  • il motore non deve avere una potenza superiore ai 30 Kilowatt (40,8 cavalli).

Di conseguenza la scelta viene condizionata dalla presenza della patente nautica: nel caso in cui non si possiede la licenza di guida è opportuno tenere a mente questi parametri mentre, in caso contrario, è possibile avere una gamma maggiormente ampia per quanto concerne la scelta del gommone a motore.

Il materiale che contraddistingue il gommone a motore

Il gommone a motore può essere caratterizzato da due materiali differenti i quali si presentano con delle caratteristiche uniche che consentono di identificare meglio la tipologia di mezzo marittimo da acquistare.

La prima gamma di gommoni a motore è contraddistinta dal PVC: questo materiale deve essere selezionato nel momento in cui si ha l’intenzione di ripiegare il gommone una volta che l’uscita con questo mezzo di trasporto viene portata a termine.

Il PVC viene caratterizzato da un buon grado di resistenza e allo stesso tempo tende a essere maggiormente pratico e leggero, quindi le fasi di trasporto non diventano difficoltose da affrontare.

La seconda tipologia di materiale che caratterizza i restanti gommoni è l’Hypalon: una gomma sintetica che tende a essere molto più duratura e soprattutto resistente agli agenti atmosferici. Grazie a questo nuovo materiale, lasciando il gommone esposto all’azione dei raggi solari o alle piogge, questo non subisce alcun tipo di danno.

Pertanto la scelta deve necessariamente ricadere sull’utilizzo che se ne deve fare nonché sulla possibilità di tenere il gommone gonfio: se questo viene utilizzato con molta frequenza è opportuno far ricadere la propria scelta sull’Hypalon mentre se gli utilizzi sono meno frequenti è ideale il PVC, il quale rende pratica la conservazione del gommone.

Le dimensioni del gommone a motore

Occorre anche prendere in considerazione le dimensioni del gommone a motore.

In base al numero di persone che si stima di ospitare a bordo di questa imbarcazione, infatti, è necessario disporre del giusto metraggio che consenta di accogliere tutti perfettamente e in comodità.

In questo caso il consiglio è semplice e banale, si tratta di non fare errori nello stimare il numero di persone che si ospiteranno abitualmente e regolarsi di conseguenza sulle giuste dimensioni del gommone.

Ma le dimensioni devono essere anche prese in considerazione per quanto concerne il trasporto del mezzo.

Occorre, infatti, sottolineare come tale tipologia di mezzo debba essere caricato sul carrello trasportatore e ovviamente occorre avere sia una patente di guida idonea che uno strumento che rispecchi perfettamente tutte le diverse tipologie di normative stradali.
Pertanto è fondamentale prendere in considerazione anche questo genere di parametri per effettuare una scelta ottimale.

Infine, il gommone a motore deve essere anche sinonimo di comodità: il fondo morbido, in questo frangente, rappresenta la scelta ideale in maniera tale che tutti i passeggeri possano essere in grado di viaggiare in modo comodo e piacevole.

Invece, qualora si voglia provare il brivido della velocità, occorre optare per un fondo rigido.
Questo poiché tale conformazione tende a essere maggiormente idonea per poter effettuare un viaggio rapido visto che l’attrito con l’acqua tende a essere inferiore rispetto al fondo morbido, anche se in questo frangente il fattore praticità tende a essere meno presente anche in fase di montaggio.

Questi sono i diversi parametri, al quale si aggiungono i prezzi e gli optional extra, che consentono di scegliere un gommone a motore perfetto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *